Proiezione di “Zeitgeist Moving Forward”, il nuovo film di Peter Joseph

QUESTO SABATO, 15 GENNAIO 2011, C’E’ STATO UN EVENTO STORICO.

In 17 città italiane e in quasi 300 città in tutto il mondo è statoproiettato il film “Zeitgeist: Moving Forward”. Si tratta del più grande evento indipendente della storia del cinema, completamente organizzato da volontari e senza alcun profitto. Il successo raggiunto dal capitolo italiano è semplicemente sbalorditivo: siamo il secondo paese al mondo per numero di proiezioni, al pari del Canada e sopra tutti gli altri paesi. Tenendo conto che abbiamo due grossa barriere: una linguistica e una burocratica, direi che siete stati davvero magnifici.

LA MAPPA MONDIALE  DELLE PROIEZIONI SI TROVA AL LINK: http://www.zeitgeistmovingforward.com/zmap

ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI

  • potrai seguire la diretta alle 23:30 di Sabato 15, Daniele Mancinelli e Federico Pistono terranno una sessione di domande e risposte dal Parco per l’Energia Rinnovabile in Umbia. Siete invitati a connettervi e partecipare alla discussione. http://www.livestream.com/zeitgeistitalia
  • la maggior parte delle proiezioni sono gratuite, quelle a pagamento sono solo per rientrare nei costi di affitto dei locali, non c’è alcun profitto da parte del Movimento. Controlla la mappa per tutti i dettagli sulla proiezione più vicina alla tua città e contatta il responsabile indicato.
  • il film verrà rilasciato gratuitamente in tutto il mondo dal 25 gennaio 2011 tramite la rete
  • il film è in lingue inglese, sottotitolato in italiano

APPROFONDIMENTI

Zeitgeist Moving Forward è il nuovo film di Peter Joseph sarà rilasciato contemporaneamente in 70 paesi e tradotto in 20 lingue a partire dal 15 Gennaio 2011. Il film-documentario che presenterà una raccolta d’informazioni che dimostreranno la necessità di uscire dall’attuale paradigma socioeconomico che governa la società mondiale. I tre temi centrali del lavoro sono il Comportamento Umano, l’Economia Monetaria, e le Scienze Applicate. A questo film hanno partecipato esperti nel campo della sanità pubblica, dell’antropologia, della neurobiologia, dell’economia, dell’energia, della tecnologia, delle scienze sociali e in altri campi rilevanti che riguardano il funzionamento della società e della cultura. Nel film vengono intervistati esperti, come Dr. John McMurtry, filosofo della University of Guelph in Ontario, Dr. James Gilligan, Clinical Professor of Psychiatry alla School of Medicine di New York, Richard Wilkinson, Professor Emeritus della University of Nottingham, oltre a figure storiche come Martin Luther King. Nel suo insieme questo lavoro crea un modello per la comprensione del paradigma sociale attuale e del perché è fondamentale superarlo, propone un nuovo approccio sociale, radicale, ma pratico, basato su conoscenze avanzate in grado di risolvere i gravi problemi sociali che il mondo affronta al giorno d’oggi.

Il rilascio su larga scala non è associato ad alcun distributore importante. Questo approccio controverso dal punto di vista culturale ha lo scopo di evitare il coinvolgimento dei media tradizionali e a utilizzare quei gruppi indipendenti, senza scopo di lucro, che vorranno proiettare il lavoro nelle loro regioni. La maggior parte di questi gruppi è affiliata con diverse comunità di attivisti compresi nel Movimento Zeitgeist, che è un gruppo in patrocinio della sostenibilità, alla ricerca di una trasformazione sociale verso un nuovo paradigma socioeconomico, lontano dalle distorsioni crescenti del sistema monetario e dalle loro conseguenze. Le proiezioni sono gestite da un coordinamento di volontari in tutto il mondo, non ci sarà profitto per le proiezioni poiché sono gestite dai gruppi locali in modo non profit.

“Zeitgeist: Moving Forward” è il terzo capitolo in quello che è ormai diventato un progetto culturale composto da una serie di film che continua a considerare l’attuale “Zeitgeist” – che significa “lo spirito o la consapevolezza del Tempo” ossia la cultura.

Questa voce è stata pubblicata in Collaborazione, Partecipazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.