Accordo Visa – Samsung: Il client NFC della VISA sarà integrato nei Galaxy S4 [NEWS]

Galaxy-s4-VisaIl software NFC della Visa sta per essere rilasciato, ed essendo Visa una società leader e riconosciuta nel mondo non sorprende l’accordo che ha sottoscritto, con beneficio reciproco, con Samsung per inserire il loro client NFC in tutta una serie di terminale che saranno prodotti dalla società sudcoreana. Il primo terminale che avrà a bordo il client NFC di Visa sarà il Galaxy S IV, il cui lancio è stato confermato per il 14 Marzo prossimo a New York.

La tecnologia NFC è già disponibile su alcuni terminali da un po’ di tempo, ma l’ingresso di Visa nel mercato lascia intuire che ora si è finalmente avviata la fase di utilizzo di tale tecnologia su larga scala. Il Galaxy S IV è, ad oggi, uno dei terminali Android più attesi dal mercato mondiale e, quindi, il gigante sudcoreano sarà il primo partner globale NFC di Visa.

Il software di pagamento NFC di Visa sarà integrato in molti dispositivi di fascia media ed alta prodotti dalla Samsung, il che fa intuire che questo accordo non esclusivo tra Visa e  Samsung farà si che entro il prossimo anno ci saranno almeno 100 milioni di dispositivi abilitati ai pagamenti NFC.

Sia Samsung che Visa sono liberi di stipulare ulteriori accordi con altre società, ma dal punto di vista della Visa l’aver concluso innanzitutto con Samsung è un ottimo affare, visto che il gigante sudcoreano detiene circa il 40% del mercato di dispositivi Android e non sarà per loro difficile mantenere la promessa dei 100 milioni di dispositivi in 12 mesi.

Parlando con TechCrunch Bill Gajda, il responsabile mobile product di Visa, ha detto che la  Visa ha già approvato l’utilizzo di dispositivi equipaggiati con tecnologia NFC e sta lavorando con tutti i maggiori produttori del mercato. Secondo Gajda la società ha già approvato 55 dispositivi, ed altrettanti sono “in attesa di approvazione”.

Gajda non ha fatto commenti in merito all’interesse di Apple nell’adottare la tecnologia NFC sugli iPhone, ma ha aggiunto che l’ingresso della società di Cupertino nel mercato ne spingerà ulteriormente l’adozione da parte di un numero di utenti sempre più ampio.

Questa voce è stata pubblicata in Android, Notizie, Tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.