iOS 6.1 Untethered Jailbreak: siamo al 99% [NEWS – Aggiornamento]

evasi0n-99-percentAggiornamento: L’attesa è stata lunga, ma ormai la notizia appare certa, sembra proprio che oggi sarà il giorno buono ! Potete seguire l’avanzamento dei lavori dello sviluppo dell’untethered jailbeak di iOS 6.1 su evasi0n.com, avanzamento che da poco è passato 99% ! Ora anche la versione per Linux è completa (quelle per Mac e Windows erano già in beta) ed il testing procede spedito…

Non ci resta che verificare su quali dispositivi sarà possibile effettuare il jaibreak e, nel frattempo, predisporci ad eseguirlo.

Questa versione di jailbreak sarà infatti applicabile ad un gran numero di dispositivi e, probabilmente, per molti sarà la prima volta. Prepariamoci quindi con i seguenti passi:

Step 1: Valutiamo la nostra situazione

Innanzitutto dobbiamo verificare se l’untethered jailbreak sarà applicabile al nostro dispositivo:

Dispositivi supportati:

  • iPhone 3GS
  • iPhone 4
  • iPad 2
  • iPod touch 4th generation
  • iPhone 4S
  • iPad 3
  • iPod touch 5th generation
  • iPhone 5
  • iPad mini
  • iPad 4
  • Apple TV 2

Dispositivi non supportati:

  • iPhone 2G
  • iPhone 3G
  • iPod Touch 1G
  • iPod touch 2G
  • iPod touch 3G
  • iPad 1
  • Apple TV 3

Step 2: Backup !

Se non avete mai effettuato un jailbreak questo step è immediato, basta utilizzare iTunes o iCloud. Verificate attentamente che tutti i vostri contenuti siano al sicuro prima ancora di pensare al jailbreak ! E fate il backup ora, per non doverci pensare all’ultimo minuto.

Se invece il vostro dispositivo è già jailbroken potete utilizzare PkgBackup per effettuare il backup delle vostre app e dei vostri tweak di Cydia.

Step 3: Aggiornate a iOS 6.1

Una volta effettuato il backup procedete con aggiornare la versione di iOS alla 6.1 o ad effettuare un restore con la versione iOS 6.1. E’ infatti raccomandato avere una installazione “pulita” quando ci si predispone al jailbreak. E sopratutto ricordate di effettuare l’upgarde utilizzando iTunes, non eseguitelo via OTA (“OTA delta upgrade” si trova in Settings > General > Software). Di nuovo, non usate per l’update i comandi del dispositivo, utilizzate iTunes. Il team evad3rs raccomanda questa procedura e, in passato, sono stati segnalati casi di problemi nel cercare di effettuare il jailbreak su un firmware aggiornato via  delta upgrade. Fidatevi.

Ed ora non vi resta che aspettare l’uscita del jailbreak !

Questa voce è stata pubblicata in Apple, Notizie, Tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.