Redsn0w – Tethered Jailbreak possibile su dispositivi pre-A5 con iOS 6.1.3 [GUIDA]

Aggiornamento-iOS-6-1-3La versione finale di iOS 6.1.3 contenente vari miglioramenti e bug fix è stata da poco rilasciata da Apple. Ma per tutti coloro che sono interessati a personalizzare i propri dispositivi utilizzando tweak che necessitano del jailbreak questo non è sinonimo solo di cattive notizie: se da una parte sono stati corretti 4 dei 6 exploit che consentivano il funzionamento di Evasi0n (qui potete trovare la comunicazione della stessa Apple), rendendo di fatto impossibile l’untethered jailbreak di iOS 6.1.3 su tutti i dispositivi, dall’altra è invece ancora possibile effettuare il tethered jailbreak sui dispositivi A4 (iPhone 4, iPhone 3GS e iPod Touch 4).

La procedura descritta di seguito, che utilizza l’ultima versione di Redsn0w, consente infatti di effettuare il tethered jailbreak di tutti gli iPhone ed iPod touch “pre-A5” , cioè quelli ancora vulnerabili all’exploit Limera1n. Sfortunatamente però sui nuovi dispositivi, come l’iPhone 5, l’iPhone 4S e gli iPad ed iPod touch di 5a generazione, la procedura non funziona ed inoltre, visto che non è ancora posibile effettuare un downgrade ad una versione precedente di iOS su questi dispositivi, se per caso aveste effetuato l’aggiornamento alla 6.1.3 per errore… non vi resterebbe che aspettare (l’auspicabile) rilascio della prosima versione di jailbreak.

Compatibilità:

  • iPhone 4, iPod touch 4, iPhone 3GS

Vi serviranno:

  • Redsn0w 0.9.15b3 [trovate le versioni per Windows e Mac nella nostra pagina dei download]
  • Un iPhone 4/3GS, o iPod touch di 4a generazione aggiornato con iOS 6.1.3. Se lo desiderate potete scaricare anche il firmware dalla nostra pagina dei download.
  • L’IPSW di iOS 6.0, sempre disponibile dalla nostra pagina dei download.

Prima di procedere con gli step descritti di seguito ribadiamo che si tratta di un tethered jailbreak, quindi sarà sempre necessario collegare il dispositivo al PC/MAC in caso lo vogliate riavviare (o per riaccenderlo in caso si dovesse spegnere).

Step 1: Scaricate il file IPSW di iOS 6.0 dal link indicato e salvatelo sul PC/MAC.

Step 2: Scaricate Redsn0w 0.9.15b3 dal link indicato ed eseguitelo.

Step 3: Selezionate il tasto Extras, e poi Select IPSW. Indicate a Redsn0w il file IPSW originale di iOS 6.0 che avete appena scaricato con lo step 1.

Step 4: Dalla schermata principale di Redsn0w selezionate Jailbreak e seguite le istruzioni a schermo. Quando richiesto ricordatevi di selezionare l’opzione relativa all’installazione di Cydia.

Step 5: Quando necessario un wizard di Redsn0w vi aiuterà ad entrare in modalità DFU.

Quando tutti gli step si saranno conclusi con successo Redsn0w procederà, in background, ad effettuare il jailbreak ed ad installare Cydia sul vostro dispositivo. Tutto il processo non dovrebbe durare più di qualche minuto.

Essendo questo un jailbreak tethered se tentaste di riavviare il vostro dispositivo (o provaste a riaccendelo) senza collegarlo al PC/MAC si bloccherebbe alla schernata con il logo della Apple. Qundi ad ogni reboot o riaccensione dovrete collegare il dispositivo al PC o al Mac, eseguire Redsn0w, selezionare Extras e poi l’opzione Just Boot. Fatto.

Questa voce è stata pubblicata in Apple, Guide, Tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.